Cassiodoro Lab

Il modello di sviluppo si basa sulla raccolta e messa a sistema di tutto il patrimonio esistente di documentazione e progettualità già costruito con il territorio.

L’Hub è il luogo dove far convergere tutta la documentazione e la progettualità territoriale, dove è individuato il modello di valorizzazione, dove è condiviso, integrato e realizzato con l’offerta differenziata per i diversi servizi proposti dal Polo basati su:

  • Condivisione della conoscenza del territorio attraverso una mappatura delle risorse dinamica e interattiva della vocazione turistica e della produzione locale di valore, in modo tale da renderla fruibile e di supporto per servizi al pubblico sottoforma di directories all’interno di una piattaforma web;
  • Creazione di una piattaforma per catalogare i beni culturali (Atlante del sapere) e creazione di un portale web per mettere in rete imprese/attori con i nuovi servizi proposti dal Polo al fine di integrarli con un sistema di servizi turistici legati all’accoglienza, nell’intento di migliorare la fruizione delle informazioni legate al territorio; migliorare l’adozione di sistemi di promozione, prenotazione, gestione del turista grazie all’utilizzo di tecnologie digitali (spot wi-fi, GPS, beacon, algoritmi di image recognition, etc.); migliorare l’accessibilità, la sicurezza, la connettività e disponibilità di nuovi contenuti attraverso la realizzazione di specifiche versioni desktop e di un’applicazione per smartphone e tablet con funzioni avanzate per l’interpretazione del territorio in mobilità (realtà aumentata, realtà virtuale);
  • Garantire una formazione specialistica per le diverse competenze del Polo sia per scuole secondarie, per corsi di laurea e di specializzazione nel settore di riferimento (LMS, tutorial online, webinar);

Creare filiere complesse di valorizzazione territoriale che creino sinergia tra strutture ricettive alberghiere, Camere di Commercio, Università, PMI di settore per far sì che il progetto sia integrato e sostenibile.